Promozione del progetto TU. M.I. V. e DI. ! (Tutela Minori Immigrati da Vio-lenza e Disagio) – FAMI Capacity building - Governance dei servizi.

Si porta a conoscenza, l’impegno della Fondazione Nazionale degli Assistenti Sociali nella valorizzazione della profes-sione, per potenziare e diffondere la capacità di essere agenti di connessioni locali, manager delle rela-zioni e degli interventi sul territorio per potenziare la risposta ai bisogni dei cittadini e il capitale sociale della comunità, delle istituzioni, del Terzo settore.

Nell'ottica di una proficua collaborazione con la Fondazione, con la presente intendiamo, promuovere l’avviso pubblico per 110 referenti assistenti sociali, che è stato pubblicato il 24 giugno ed è disponibile sul sito di FNAS all’indirizzo

https://www.fondazioneassistentisociali.com/procedimento-di-selezione-pe...

Sarà selezionato un assistente sociale per ogni provincia e beneficerà di una formazione specifica sul tema della violenza contro i minori stranieri, con approfondimenti sugli strumenti teorici e operativi utili a riconoscere il trauma e a migliorare la capacità di prevenire e contrastare la violenza a partire da un’ot-tica transculturale.

La formazione sarà realizzata in modalità mista, attraverso FAD e webinar mirati, per consentire una maggiore interazione dei partecipanti. Il percorso è mirato a fornire strumenti e modelli organizzativi per risposte integrate che riducano il rischio di vittimizzazione secondaria, rafforzando le competenze di management e gli skill trasversali.

Inoltre sarà a breve fissata la data per l’evento pubblico online TUtela dei Minori Immigrati da Violenza E Disagio: l’assistente sociale referente territoriale per la protezione e il supporto dei minori di origine straniera che affronterà il tema della violenza sui minori stranieri, le criticità legate alla mancanza di informazioni rivolte alla tutela e alla cura del minore immigrato, che tengano conto di alcune specificità del quadro di definizione delle vulnerabilità e della presa in carico e il ruolo dell’assistente sociale ope-rante su questa casistica, probabilmente sottodimensionata rispetto al fenomeno reale di difficile deco-difica da parte dei servizi sociali. Durante l’evento, in corso di accreditamento presso il CNOAS, sarà pre-sentato il progetto TU. M.I. V. e DI.! Tutela Minori Immigrati da Violenza e Disagio e sarà promossa la partecipazione alla selezione degli assistenti sociali referenti regionali tramite bando pubblico di cui so-pra.

Seguirà a breve il programma definitivo dell’evento.